E’ stato questo il focus di questa ventiquattresima edizione della Giornata Mondiale della Salute Orale, appuntamento internazionale che ha puntato sull’incoraggiare le persone ad adottare buone abitudini di igiene orale ed a evitare false credenze, perché una buona salute orale è molto più di un bel sorriso.

Come noi dentisti ben sappiamo, e sempre di più dobbiamo comunicare ai nostri pazienti, una bocca sana non solo porta con sé un migliore stato di salute ma anche una qualità della vita superiore, dalle relazioni personali, all’autostima, fino alla capacità di godersi un buon pasto. Al contrario una cattiva cura e le conseguenti patologie del cavo orale possono indurre all’isolamento sociale: sentendosi imbarazzati dal proprio sorriso e dalla percezione che gli altri ne potrebbero avere, si può arrivare a evitare di ridere, sorridere o interagire. Patologie ben più gravi sono poi dietro l’angolo; una bocca poco sana può infatti aumentare il rischio di diabete, malattie cardiache, cancro pancreatico e polmonite.
La campagna “Vivi sano, mantieni la tua bocca in salute” è nata per informare i cittadini su quali decisioni prendere per salvaguardare la propria salute orale e quella dei propri cari.
Chiedi al tuo dentista di informati sulle correlazioni tra salute orale e salute generale.

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie chiudendo o nascondendo questa informativa, proseguendo la navigazione di questa pagina, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo. Maggiori Informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close