Promuovere la cultura della prevenzione e diffonderla tra i cittadini, oltre che nel contesto professionale è da sempre l’obiettivo di ANDI e della Fondazione ANDI Onlus. Principi che hanno guidato anche il progetto “Allarme apnee notturne”, presentato il 18 marzo in occasione della Giornata Mondiale sul Sonno. Alla base della campagna c’è il medesimo concetto dell’Oral Cancer Day: far comprendere alle persone la necessità di rivolgersi sempre a professionisti competenti, in grado di effettuare diagnosi precise e attuare piani terapeutici appropriati, oltre che far percepire il dentista come medico in grado di dialogare con gli altri medici per garantire la salute generale del paziente in un contesto di multidisciplinarità. Con “Allarme apnee notturne” Fondazione ANDI assume quindi il compito di sensibilizzare la popolazione e i pazienti odontoiatrici per invitarli a segnalare al proprio dentista la presenza di sintomi e segni che vanno dal russamento alla sonnolenza diurna, dalla perdita di attenzione alla sensazione di stanchezza persistente. Questo, per intraprendere un corretto percorso diagnostico e curativo che deve coinvolgere anche l’odontoiatra a cui spetta il compito di coglierlo come nuova frontiera terapeutica per la professione.

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie chiudendo o nascondendo questa informativa, proseguendo la navigazione di questa pagina, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo. Maggiori Informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close